header-text

giuria internazionale

Paul Vecchiali, Hella Wenders, Vittorio Lingiardi, Damien Modolo, Manfred Rott


La Giuria internazionale della terza edizione del Sicilia Queer filmfest 2013, ha il compito di scegliere il miglior cortometraggio della sezione competitiva Queer Short.

Paul Vecchiali

GIURIA INTERNAZIONALE
INTERNATIONAL JURY / 2013

Già insegnante, critico dei Cahiers du cinéma e produttore indipendente, oltre che, occasionalmente, attore, esordì all’inizio degli anni Sessanta in più generi con originale realismo e finezza nell’analisi dei sentimenti. Tra i suoi film: Femmes, femmes (1974); Corps à coeur (1979); Encore/Once more (1987); Zone franche (1996); À vot’ bon coeur (2004); Dis-moi (2006). Il suo cinema è stato un punto di riferimento costante per registi come Truffaut, Godard, Pasolini.

Former teacher, critic of the Cahiers du cinéma, independent producer, and, occasionally, actor, he made his debut in the early Sixties in multiple genres with original realism and subtlety in the analysis of feelings. Among his films: Femmes, femmes (1974) Corps à coeur (1979), Encore / Once More (1987); Zones (1996), À vot'bon coeur (2004) Dis-moi (2006). His cinema has been a constant point of reference for directors such as Truffaut, Godard, Pasolini.

Damien Modolo

GIURIA INTERNAZIONALE
INTERNATIONAL JURY / 2013

Segue una formazione di teatro al Théâtre Populaire Romand e di musica al conservatorio a La Chaux-de-Fonds in Svizzera. Si laurea all’Università di Bologna con una tesi su John Cage, Le performance di John Cage: pratiche epifaniche del mondo. Entra in contatto con le realtà dell’arte contemporanea e del cinema sperimentale. Ha lavorato per Cosimo Terlizzi come performer, soggetto fotografico e attore in Folder (2010) e L’uomo doppio (2012). Vive e lavora a La Chaux-de-Fonds in Svizzera.

He trained at the Théâtre Populaire Romand and at the conservatory in La Chaux-de-Fonds, Switzerland. He graduated at the University of Bologna, with a thesis on John Cage, John Cage’s performance: epiphany practices in the world. He came into contact with the realities of contemporary art and experimental cinema. He worked for Cosimo Terlizzi as a performer, photographic subject and actor in Folder (2010) and The Double Man (2012). He lives and works in La Chaux-de-Fonds, Switzerland.

Hella Wenders

GIURIA INTERNAZIONALE
INTERNATIONAL JURY / 2013

Dopo aver lavorato come assistente fino al 2003 (collaborando anche con il Festival internazionale del cinema di Berlino), ha realizzato opere presso la Deutsche Film- und Fernsehakademie di Berlino per quattro anni. Tra i suoi lavori Marisol, Eir Sonntag im Winter, e un documentario, Shooting Palermo, sulla realizzazione del film Palermo Shooting di Wim Wenders. Con il suo documentario Berg Fidel, ha vinto nel 2011 il premio principale Lüdia del festival Kinofest Lünen.

After working as an assistant until 2003 (also collaborating with the International Film Festival of Berlin), she has worked at the Deutsche Filmund Fernsehakademie of Berlin for four years. Among her works Marisol, Eir Sonntag im Winter, and a documentary film, Shooting Palermo, on the making of the film Palermo Shooting by Wim Wenders. With her documentary Berg Fidel, in 2011 she won the main prize Ludia of the festival Kinofest Lünen.

Vittorio Lingiardi

GIURIA INTERNAZIONALE
INTERNATIONAL JURY / 2013

Psichiatra, psicoterapeuta e docente di Psicologia Dinamica presso l’Università La Sapienza di Roma, ha dedicato studi importanti ai temi dell’identità di genere e dell’orientamento sessuale. Di recente Il Saggiatore ha ripubblicato il suo Citizen Gay. Affetti e diritti (2012).

A psychiatrist, psychotherapist, and professor of Dynamic Psychology at the University La Sapienza in Rome, he devoted significant studies to issues of gender identity and sexual orientation. Recently, the publisher Il Saggiatore has re-released his work Citizen Gay.

 

Manfred Rott

GIURIA INTERNAZIONALE
INTERNATIONAL JURY / 2013

Ha studiato affari internazionali all’Università di Innsbruck, ma ha scoperto a Parigi il suo amore per il cinema e ha studiato presso la prestigiosa scuola di cinema Famu di Praga. Selezionato alla Berlinale Talent Campus, il suo cortometraggio Utopies ha vinto la seconda edizione del concorso internazionale Queer Short del Sicilia Queer filmfest.

He studied international business at the University of Innsbruck, but in Paris he discovered his passion for cinema, and then studied at the prestigious film school Famu in Prague. First selected at the Berlinale Talent Campus, his short film Utopies won the second edition of the International Queer Short of the Sicilia Queer filmfest.

giuria 100 autori

Chiara Agnello, Roberto Andò, Linda Ferri

 

giuria del coordinamento Palermo Pride

Massimo Milani, Claudio Mazzola, Barbara Randazzo, Mirko Pace, Carla Restivo, Chiara Caronna, Ana Vasile, Alex Patera, Salvo Marchese, Tommaso Mazzara, Daniela Tomasino

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito riteniamo che tu ne sia consapevole.