header-text

26 gennaio 2015, 00.00 / Cinema De Seta

anteprime queer

Lei disse sì

Maria Pecchioli

Italia-Svezia 2014 / 67'

Un progetto d’amore ad alto valore sociale e politico: due donne decidono di rendere pubblico il loro giorno più bello, anche se sanno che così facendo si esporranno all’incomprensione di un paese, l’Italia, dove il matrimonio omosessuale non è ancora riconosciuto. Dal loro seguitissimo blog nasce questo film, che racconta le avventure di due promesse spose fino al fatidico sì. E che non è solo la storia tenera e divertente dei preparativi per una cerimonia italo-svedese, è una denuncia contro la grave arretratezza italiana in materia di diritti civili, e un modo di indicare la direzione giusta: la strada fino a quella cerimonia nei boschi, a quella famiglia allargata riunita senza pregiudizi attorno alla realtà dell’amore.

A love project with a high social and political value: two women decide to let the most important day of their life become a public event, but they know that by doing this they will be exposed to misunderstandings in a country, Italy, where gay marriage is not recognized yet. This film was born from their very popular blog and tells us about the adventures of the two betrothed until their fateful “I do”. And it is not just the tender and amusing story about the preparation of the Italian-Swedish celebration, it also exposes the serious Italian underdevelopment concerning civil rights, it is a way to point the right direction: the one that will lead to that ceremony in the woods, to that extended family all gathered around a reality of love, without any prejudice.

Maria Pecchioli

Nasce a Firenze nel 1977. Nel febbraio 2009 consegue la laurea di secondo livello in Visual Art and Curatorial Studies presso Naba, dove insegna Video Installazione per il corso di Arti visive dal 2009 al 2012. Dal 2008 cura la direzione artistica dell’associazione Fosca ed è cofondatrice del gruppo Radical Intention (2009). Dal 2010 dirige Corniolo Art Platform, residenza interdisciplinare in Mugello. Come regista ha diretto Sonata Patafisica (2006), Kidding Time (2008), Caterpillar (2010), Le Splash (2010) e Lei disse sì (2014), con cui vince il Premio della Giuria ed il Premio del Pubblico al Biografilm Festival 2014 di Bologna.

She was born in Florence in 1977. In February 2009 she graduated in Visual Art and Curatorial Studies, at Naba, where she taught Visual Arts from 2009 to 2012. Since 2008 she has been the artistic director of Fosca Association and she is cofounder of Radical Intention group (2009). Since 2010 she has directed Corniolo Art Platform, an interdisciplinary residence in Mugello. As a filmmaker, she directed Sonata Patafisica (2006), Kidding Time (2008), Caterpillar (2010), Le Sphash (2010) e Lei disse sì (2014), which has won her the Jury Prize and the Audience Prize on Biografilm Festival 2014 of Bologna.

Lei disse sì

Maria Pecchioli

Italia-Svezia 2014 / 67'

screenplay Ingrid Lamminpää, Maria Pecchioli, Lorenza Soldani

cinematography Maria Pecchioli

editing Elsa De Falco Bonomi, Paola Freddi

sound Niccolò Gallio

cast Ingrid Lamminpää, Maria Pecchioli

producer Ingrid Lamminpää, Maria Pecchioli, Lorenza Soldani

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito riteniamo che tu ne sia consapevole.