header-text

queer short

Dancers

Antonio Da Silva

Portogallo 2014 / 10’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

Trentacinque ballerini portoghesi si spogliano davanti alla telecamera, diventando un oggetto del desiderio con uno spettacolo sexy e provocatorio. Dancers è una denuncia circa l’attuale situazione del Portogallo e la mancanza di finanziamenti per sostenere le discipline artistiche, che in questo film sono al servizio di un’esplorazione esibizionistica del nudo maschile. Miglior cortometraggio portoghese all’InShadow Dance Film Festival.

 Thirty-five Portuguese dancers undress in front of the camera, becoming the object of desire through a sensual provocative performance. is a declaration about Portugal actual situation and its lack of funds to finance the arts, which are put to use in the exploration of male nudity exhibitionism. Best Portuguese short movie at InShadow Dance Film Festival.

Antonio Da Silva

È un regista portoghese che lavora a Londra. Le sue creazioni attraversano i confini tra cinema, pornografia e arte, con l'intento di rompere i pregiudizi e i tabù della società. Altro obiettivo dichiarato è quello dell’autofinanziamento attraverso i proventi dei suoi film, di cui è spesso non solo regista, ma anche attore, fotografo, sceneggiatore e montatore. Centrale nel suo lavoro è la piattaforma web antoniodasilvafilms.com, dove si possono trovare tutti i suoi lavori dal 2011 a oggi.

He is a Portuguese director working in London. His creations trespass cinema, pornography and art, aiming to break society's prejudices and taboos. Another overt objective is the one of self-financing by means of his movies proceeds. In his movies, he often is not only the director, but also actor, cinematographer, screenwriter and editor. His website antoniodasilvafilms.com is very important for his work, in the website all his works from 2011 to present are available.

Dancers

Antonio Da Silva

Portogallo 2014 / 10’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

screenplay Antonio Da Silva

cinematography Antonio Da Silva

editing Antonio da Silva, Miguel Pho

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito riteniamo che tu ne sia consapevole.