header-text

3 giugno 2016, 20.30 / Cinema De Seta

carte postale à Serge Daney

The Electric House

Buster Keaton, Eddie Cline

USA 1922 / 22' / v.o. sott. it.

 

In seguito a un equivoco dovuto a uno scambio di diplomi il giorno della cerimonia di proclamazione all’Università Popolare, Buster, dottore in Botanica, viene assunto come ingegnere elettrico per impiantare dei marchingegni elettrici in casa di un ricco possidente. Di ritorno dalle vacanze, il ricco possidente e la sua famiglia saranno introdotte ai congegni inventati da Buster: le scale mobili, il porgi-libro automatico, il biliardo elettrico. Il vero ingegnere elettrico, fatto fuori in seguito all’equivoco, ha pronto il piano per servire la sua vendetta, invertendo i fili elettrici della casa e facendo impazzire i dispositivi. The Electric House è uno dei corti da due-rulli più celebri di Keaton in cui si celebra una sorta di “rivolta delle macchine”, l’impossibilità di riportare tutto a un ordine.

 

Some diplomas are inadvertently switched during graduation from the Community College, and this confusion leads to Buster, who graduated with a degree in botany, being hired as the engineer responsible for installing electric machinery in a mansion. When the rich owner and his family return from their holidays, they encounter Buster's strange machinery: the escalator, a automatic book delivery system, and the electric pool table. The real engineer, who was fired because of the misunderstanding, wants revenge. He switches the electric cables of the house and causes a short circuit. The Electric House is one of Keaton's most famous short films. It celebrates a “revolt of the machines”, which represents the impossibility keeping everything under control.

Buster Keaton, Eddie Cline

Eddie Cline e Buster Keaton collaborarono all’inizio degli anni ’20 dirigendo insieme diciassette cortometraggi che sono considerati l’apice delle loro rispettive carriere. I due avevano già lavorato insieme come attori all’interno del gruppo comico The Keystone Cops diretti dal regista Mack Sennett. Dopo la loro separazione, Eddie Cline ebbe comunque una carriera di successo collaborando con attori come W. C. Fields dirigendo opere di un certo rilievo come Million dollar legs (1932).

 

Eddie Cline and Buster Keaton collaborated in the early 1920s; together, they directed seventeen shorts that are considered the highlights of their respective careers. The pair had already worked together as part of the Keystone Cops, a group that featured in a series of comedies directed by Mack Sennett. After they parted ways, Eddie Cline had a successful career. He collaborated with W.C. Fields and directed important works including Million dollar legs (1932).

The Electric House

Buster Keaton, Eddie Cline

USA 1922 / 22' / v.o. sott. it.

screenplay Buster Keaton, Eddie Cline

cinematography Elgin Lessley

cast Buster Keaton, Virginia Fox, Joe Roberts, Joe Keaton, Myra Keaton

producer Metro Pictures Corporation

GALLERIE FOTOGRAFICHE

consulta tutte le fotografie

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito riteniamo che tu ne sia consapevole.