header-text
JOÃO PEDRO RODRIGUES
Ruolo:
Giuria internazionale
Altre informazioni:

GIURIA INTERNAZIONALE
INTERNATIONAL JURY / 2017

João Pedro Rodrigues è nato a Lisbona e ha cominciato i suoi studi di ornitologia alla facoltà di Biologia dell’Università di Lisbona, presto abbandonati per frequentare la Escola Superior de Teatro e Cinema dove si è diplomato in cinema. Ha diretto cinque lungometraggi: O Fantasma (2000), Odete (2005), Morrer como um homem (2009), A última vez que vi Macau (2012) – co-diretto con João Rui Guerra da Mata – e O ornitólogo (2016). Ha diretto anche parecchi cortometraggi, alcuni insieme con Rui Guerra Da Mata. Iec Long (2014) è il loro ultimo lavoro insieme e appartiene a un gruppo di lavori chiamati “Film asiatici” tra cui Alvorada Vermelha (2011), Mahjong (2013), O que arde cura (2012). I suoi film sono stati presentati in anteprima e hanno vinto vari premi all’interno dei più celebri festival di cinema come Cannes, Venezia, Locarno e Berlino. I suoi lavori esplorano il desiderio umano in tutte le sue forme – e in tutti i suoi travestimenti – riflettendo la variegata storia del cinema, dai generi classici ai film e documentari sperimentali.

João Pedro Rodrigues was born in Lisbon. He began by studying Biology at Lisbon University to become an ornithologist but soon gave it up for Cinema Studies and graduated from Lisbon Film School. He directed five features: O Fantasma (2000), Odete (2005), Morrer como um homem(2009), A última vez que vi Macau (2012) - co-directed with João Rui Guerra da Mata - and O ornitólogo (2016). He also directed several shorts, some together with Guerra da Mata, being Iec Long (2014) their newest film together and belonging to a body of work they like to call their “Asian films” including Alvorada Vermelha (2011), Mahjong (2013), O que arde cura (2012). His films premiered and won prizes at the world’s foremost film festivals, including Cannes, Venice, Locarno and Berlin. His work explores human desire in all its guises - and disguises - reflecting the multifarious history of film, from classic genres to documentary and experimental film.

 

La giuria internazionale della sesta edizione del SICILIA QUEER filmfest / 2017, avrà il compito di scegliere il miglior cortometraggio della sezione competitiva Queer Short e il miglior lungometraggio della nuova sezione New Visions, aperto a opere prime e seconde e nuovi sguardi non necessariamente legati a tematiche GLBT.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito riteniamo che tu ne sia consapevole.