header-text

27 maggio 2017, 12.00 / Cinema Rouge et Noir

30 maggio 2017, 22.30 / Cinema De Seta

nuove visioni

BRÜDER DER NACHT / Brothers of the Night

Patric Chiha

Austria 2016 / 88' / v.o. sott. it.

[ITA]

All’interno del Rüdiger, locale gay notturno dove parecchi uomini viennesi vanno alla ricerca di giovani prostituti, un gruppo di ragazzi provenienti dall’Europa dell’Est organizzano il loro business seducendo gli anziani avventori per mantenere le proprie famiglie rimaste nel paese di origine. Il ritratto di una Vienna oscura e un po’ nascosta è raccontato tramite le testimonianze dei giovani che confessano con grande complicità le loro esperienze, le ragioni delle scelte di una vita dove non ci si interroga sul futuro. Con un evidente riferimento alla messa in scena di Querelle de Brest di Fassbinder, Brüder der Nacht (Brothers of the Night) allarga il campo di indagine a vari aspetti del fenomeno che ci racconta: le implicazioni sociali e economiche dell’immigrazione, la casualità delle scelte giovanili, il gioco di regia nell’ambiguità tra documentario e finzione. Un film seducente e provocatorio che ancora una volta ci racconta delle contraddizioni e degli epocali cambiamenti della società d’oggi.

[ENG]

Inside the Rüdiger, a gay night club where a lot of men from Vienna go in search of young male prostitutes, a group of guys from East Europe organize their business seducing the elderly costumers in order to maintain their families remained in their country of origin. The portrait of an obscure and partially hidden Vienna is told through the witness of the young men that confess with great complicity their experiences, the reasons of choices of life made without asking about the future. With a clear reference to the mise-en-scene of Querelle by Fassbinder, Brothers of the Night widens its field of investigation to various aspects of the phenomenon it tells us about: the social and economic implications of immigration, the casualty of the choices made in the youth, the direction game of the ambiguity between documentary and fiction. A seducing and provoking film that once again tells us of the contradictions and epochal changes of today’s society.

Patric Chiha

[ITA]

Patric Chiha è nato a Vienna nel 1975, è un regista austriaco di origini ungheresi e libanesi. A 18 anni, si trasferisce a Parigi dove studia Design della moda a L’École supérieure des arts appliqués Duperré. Successivamente seguirà gli studi di montaggio cinematografico all’INSAS di Bruxelles. Dopo aver realizzato diversi cortometraggi, medio metraggi e documentari selezionati in numerosi festival, realizza nel 2009 il suo primo lungometraggio, Domaine, con Béatrice Dalle, selezionato al Festival di Venezia. Nel 2014 realizza il suo secondo lungometraggio, Boys like us e nel 2016, il terzo lungometraggio, il documentario Brüder der Nacht selezionato all’interno della sezione Panorama della Berlinale del 2016

[ENG]

Patric Chiha was born in Vienna in 1975, he is an Austrian director of Hungarian and Lebanese origins. At the age of 18 he moved to Paris where he studied Fashion Design at the École supérieure des arts appliqués Duperré. Later he studied Cinematographic Editing at the INSAS in Brussels. After realizing several short films, medium-length films and documentaries selected by several festivals in 2009 he made his first feature film, Domain, with Béatrice Dalle, selected at the Venice International Film Festival. In 2014 he realized his second feature film, Boys like us, and in 2016 the third, the documentary Brothers of the night selected at the Panorama section of the Berlinale in 2016.

BRÜDER DER NACHT / Brothers of the Night

Patric Chiha

Austria 2016 / 88' / v.o. sott. it.

screenplay Patric Chiha

cinematography Klemens Hufnagl

editing Patric Chiha

sound Atanas Tcholakov

cast Stefan Yonko, Asen Nikolay, Vassili Alexander

producer Vincent Lucassen, Ebba Sinzinger

GALLERIE FOTOGRAFICHE

consulta tutte le fotografie

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito riteniamo che tu ne sia consapevole.