header-text

6 giugno 2018, 18.30 / Cre.Zi. Plus

letterature queer

Trilogia della perdita - Il passato

Alan Pauls

Sur / Roma 2018

Dopo dodici anni di amore – uno di quegli amori assolu- ti che nascono nell’adolescenza, modellano il mondo a loro im- magine e sembrano destinati all’immortalità –, Rímini e Sofía si separano. Lui si getta quindi a capofitto nella sua nuova vita, e colma il vuoto prima con dosi esagerate di lavoro, sesso e co- caina, poi con altre donne, senza rendersi conto che la sua sto- ria con Sofía non è finita, ma semplicemente si è trasformata. Là dove Rímini aveva intravisto la possibilità di una rinascita, si cela invece l’abisso. Perderà tutto – perfino la carriera di traduttore, colto da un improbabile e repentino “Alzheimer linguistico pre- coce” –, tutto tranne Sofía e le centinaia di foto scattate insieme che, onnipresenti, diventeranno la sua persecuzione. Con una scrittura funambolica e avvolgente, e uno stile iro- nico e luminoso, l’autore ci regala un moderno trattato di edu- cazione sentimentale in cui mescola ossessione e commedia, mostrandoci come l’amore possa allontanarsi da ogni forma di romanticismo e abbia comunque la capacità di lasciarci senza parole, anche dopo la sua fine.

After twelve years of love – one of those absolute loves born during adolescence which model the world in their im- age and seem destined for immortality –, Rímini and Sofía sep- arate. He then throws himself headlong into his new life and fills the gap first with exaggerated doses of work, sex and co- caine, then with other women, without realizing that his story with Sofía is not over, but simply transformed. Where Rímini had seen the possibility of a rebirth, the abyss is hidden. He will lose everything – even his career as a translator, caught by an im- probable and sudden “early linguistic Alzheimer” – everything but Sofía and the hundreds of photos taken together that, omni- present, will become his persecution. With a funambulic and enveloping writing, and an ironic and luminous style, the author gives us a modern treatise on sen- timental education in which he mixes obsession and comedy, showing us how love can move away from any form of roman- ticism and still has the ability to leave us speechless, even af- ter its end.

Giorgio Vasta e Piero Melati dialogano con l'autore. In collaborazione con Una marina di libri. 

Trilogia della perdita - Il passato

Alan Pauls

Sur / Roma 2018

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito riteniamo che tu ne sia consapevole.