header-text

4 giugno 2018, 22.30 / Csc / sala Bianca

panorama queer

’77 No Commercial Use

Luis Fulvio

Italia 2017 / 127’ / v.o. sott. ing.

Il 1977 è la sua data di nascita, e Luis Fulvio utilizza questa premessa per approfondire un interesse personale nei confronti di un periodo contraddittorio, vitale e ribelle. Assemblando le immagini di repertorio di quell’anno, ricorda e rende omaggio allo spirito di quella generazione dando vita a un’opera non commerciale fin dal titolo. Il tentativo seguito dal regista è allora quello di fare emergere «quelle forze e quelle tante immagini, facce, espressioni che sono apparse e scomparse in quell’anno e non esistono più». Sono parole di Tano D'Amico, il più grande fotografo del ‘77 a Roma, che aggiunge «sono scomparse forse perché la faccia ognuno se la fa con le domande che si pone, e quelle domande non esistono più, almeno formulate in quel modo».

Luis Fulvio was born in 1977, and this was the premise for his very personal interest in such a rebellious, contradictory and lively year as that one. Making a found footage documentary, he tries to remember and honor the spirit of that year and that generation by making a “noncommercial” documentary, as stressed and anticipated by the titles. In this film, Luis Fulvio shows the «strengths, pictures, faces, and expressions appeared and then disappeared during that year», as Tano D’Amico, the most representative photographer of the Roman riots of 1977, says. Who also states: «if these faces have disappeared, maybe it is because the kind of expression a person has depends on the kind of questions she asks herself, and this questioning doesn’t exist anymore, at least as it was formulated during that time».

Luis Fulvio

Nato nel 1977, Luis Fulvio, nome d’arte di Fulvio Baglivi, vive e lavora a Roma. Ha alle spalle un classico percorso di studi e da anni collabora con l’archivio film della Fondazione CsC e con Fuori Orario cose (mai) viste. Scrive saltuariamente di cinema, ha curato libri e rassegne e collaborato con diversi festival.La sua filmografia è composta da due cortometraggi, (2014) e (2016), e da un lungometraggio (2017).

Born in 1997, Fulvio Baglivi, aka Luis Fulvio, lives and works in Roma. He followed a traditional academic path and has been collaborating for many years with the film archive of the CsC Foundation and with Fuori Orario cose (mai) viste. He occasionally writes about cinema, has edited books and collaborated with several festivals. His filmography includes two short film, Coda (2014) and Il futuro di Era (2016), and one feature, '77 No Commercial Use (2017).

’77 No Commercial Use

Luis Fulvio

Italia 2017 / 127’ / v.o. sott. ing.

screenplay Luis Fulvio

cinematography Luca Toni, Andrea Gadaleta Caldarola

music Christian Saccoccio

sound design and mix Christian Saccoccio

cast Lucrezia Ercolani, Damiano Roberti

producer Abelmary, Trop Tot Trop Tard

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito riteniamo che tu ne sia consapevole.