header-text

queer short

Rouge Amoureuse

Laura Garcia

Francia 2017 / 23’ / v.o. sott. it. e eng. / anteprima nazionale

Gaël è un ragazzo fragile e smarrito, folle d’amore per Victor. Dal momento che questi lo ha lasciato per Julie, Gaël è disposto a tutto pur di riconquistarlo. Animato da un furore implacabile e percorso da una tenera insicurezza – residui adolescenziali – il giovane, in gonna e tacchi a spillo, decide di irrompere in casa dell’amato nel cuore della notte. Rouge amoureuse è un’opera prima commovente, in cui i corpi lottano per non essere inghiottiti dal buio e dal silenzio opprimente di un paesino della Borgogna: paesaggio interiore più che geografico, e teatro di un delirio amoroso che sfilaccia i contorni della realtà. In un continuo attraversamento di soglie, Gaël si rivela un randagio che si spoglia di ogni identità prefissata, colorato da un dolore dalle sfumature sempre mutevoli. 

Fragile and a bit lost, Gaël is madly in love with Victor. Since the latter left him for Julie, he will stop at nothing to get him back. Animated by a relentless rage and seized by a tender insecurity – teenage legacies – the young man, in a tight skirt and high heels, decides to break into the house of the beloved in the middle of the night. Red Love is a moving first film, in which bodies struggle to avoid being swallowed up by the darkness and the oppressive silence of a Burgundy’s village, more of an emotional landscape, the scene of a delirious love that frays the contours of reality. In a constant threshold crossing, Gaël reveals himself as a stray cat, stripped of every predetermined identity, coloured by a pain of ever-changing nuances.  

Laura Garcia

Nata nel 1994, dopo avere studiato teatro all’Università di Grenoble e Nanterre, entra alla Fémis iscrivendosi al dipartimento di regia nel 2014. Rouge amoureuse, il suo primo film, si è aggiudicato il Prix Camira per il miglior cortometraggio al Festival international du film Entrevues Belfort. Il suo secondo corto, Bleu sang (2017), è stato proiettato al Festival Internazionale del Cortometraggio di Clermont-Ferrand. Nel 2018 Fragment de drame, il suo corto più recente, è stato presentato al Festival di Cannes. 

Born in 1994, after theatre studies at the University of Grenoble and Nanterre, she entered La Fémis film school in filmmaking department in 2014. Red Love, her first short, won the Prix Camira for Best short film at the Entrevues Belfort International Film Festival. Her second short, Bleu sang (2017), was screened at Clermont-Ferrand International Short Film Festival. In 2018 Fragment de drame, her most recent short film, was shown at the Cannes Film Festival. 

Rouge Amoureuse

Laura Garcia

Francia 2017 / 23’ / v.o. sott. it. e eng. / anteprima nazionale

screenplay Laura Garcia

cinematography Emmanuel Fraisse

editing Sarah Dinelli, Lucas Marchina

sound Flavia Cordey

cast Gabriel Acremant, Boris Sztulman, Baptiste Roussillon

producer Antoine Garnier, Parsifal Films

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito riteniamo che tu ne sia consapevole.