header-text

1 giugno 2019, 10.30 / Cinema Rouge et Noir

3 giugno 2019, 20.30 / Cinema De Seta

nuove visioni

L’amour debout

Michaël Dacheux

Francia 2018 / 83’ / v.o. sott. it

Arnold Pasquier dialoga con il regista

[ITA]

In fuga dalla sua Tolosa, Martin parte alla volta di Parigi in cerca di fortuna. Qui incontra Leah, con cui si è appena lasciato e che ha rappresentato il suo primo amore. La ragazza, che si dà da fare come guida turistica per gruppi di curiosi che visitano i quartieri del centro di Parigi, sembra non essere interessata a riallacciare i rapporti con Martin che, rifiutato, si vede costretto a trovare rifugio a casa dell’amico Bastien. Confusi e alla deriva, i due ragazzi cercheranno di superare a loro modo la fine della loro relazione tra inaspettati amori, improbabili lavori e una nuova consapevolezza di cosa voglia dire diventare adulti.

[ENG]

Running away from Toulouse, Martin departs for Paris seeking fortune. Here he meets Leah, with whom he just break up and which represented his first love. The girl, who works as a tourist guide for groups of curious in the area near the center of Paris, doesn’t seem interested to reconnect with Martin which, rejected, is forced to take shelter at his friend Bastien’s home. Confused and drifted, the two will try to get over on their on way the end of their relationship with unexpected loves, improbable jobs and a new awareness of what it means becoming adults.

Michaël Dacheux

[ITA]

Nato nel 1978 nel Sud–ovest della Francia, si trasferisce a Parigi per lavorare come apprendista sui set cinematografici, lavorando come sceneggiatore e assistente alla regia. Ha collaborato nella sceneggiatura di Guy Gilles et le temps désaccordé (2008), cortometraggio documentario diretto da Gaël Lépingle. Commune présence, del 2008, è il suo primo film da regista ed è stato presentato in anteprima al celebre festival Fid di Marsiglia. Il suo secondo film, Sur le depart (2011), è stato selezionato in vari festival internazionali, tra i quali i festival di Nizza, Bruxelles e Torino; e ha vinto il concorso Brive Festival Script, il premio della giuria al Festival Lgbtq di Parigi. Nel 2018 esce il suo ultimo film, L’amour debout, che è stato proiettato al festival di Cannes, al Queer Lisboa e in molti altri festival internazionali.

[eng]

Born in 1978 in the South-West of France, he moved to Paris to work as an apprentice on film sets, later becoming a screenwriter and assistant director. He collaborated on the screenplay for Guy Gilles et le temps désaccordé (2008), a short documentary directed by Gaël Lépingle. Commune présence, 2008, is his first film as a director and was premiered at the famous Fid festival in Marseille. His second film, Sur le depart (2011), was selected at various international festivals, including the Nice, Brussels and Turin festivals, and won the Brive Festival Script competition, the jury prize at the Lgbtq Festival in Paris. In 2018 his last film, L'amour debout, has been projected at Cannes film festival, Queer Lisboa and many other international festivals.

L’amour debout

Michaël Dacheux

Francia 2018 / 83’ / v.o. sott. it

screenplay Michaël Dacheux, François Prodromidès

cinematography Frédéric Hauss

editing Clément Pinteaux

music Jean-Christophe Marti

sound design and mix Mikaël Barre

sound Victor Loeillet, Oliver Pelletier

cast Paul Delbreil, Adèle Csech, Samuel Fasse, Jean-Christophe Marti, Thibaut Destouches, Shirley Mirande, Pascal Cervo, Françoise Lebrun

producer Perspective Films, Gaëlle Jones

GALLERIE FOTOGRAFICHE

consulta tutte le fotografie

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito riteniamo che tu ne sia consapevole.