header-text

1 giugno 2019, 22.30 / Institut français Palermo

panorama queer

The Man-Woman Case

Mònica Rovira

Francia 2017 / 5’ x 10 ep / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

[ITA]

Sidney, 1920: la polizia trova il corpo di una donna. Ci sono poche prove per dimostrarlo, ma l’ispettore di polizia Dick è convinto sia stato un omicidio. Allo stesso tempo, un gruppo di marinai ai moli ci ride su. Uno di loro, Eugène, si tiene in disparte. Sulla strada di ritorno verso la sua piccola stanza d’hotel, Eugène è sopraffatto dai ricordi. La scomparsa di sua moglie Annie è uno di questi.

Basato su eventi reali sulla scomparsa di Anne Birketts e la storia di Eugène Falleni, The Man Woman Case racconta la tragica storia in dieci episodi. Elementi rotoscopici, principalmente in binaco e nero, sottolineano gli eventi reali, mentre le animazioni in 2D comunicano lo stato emozionale di Eugène e i suoi ricordi. Si uniscono in una crime story avvincente e toccante, raccontata da prospettive differenti.

[ENG]

Sydney, 1920: The police discover the body of a woman. There is little evidence to prove it, but Police Inspector Dick is convinced it was murder. At the same time, a group of sailors jokes about at the docks. One of them, Eugène, stands a little further away. On the way back to his small hotel room, Eugène is overwhelmed by memories. The disappearance of his wife Annie is one of them.

Based on real events about the disappearence of Anne Birketts and the life of Eugène Falleni, The Man Woman Case tells the tragic story in ten episodes. Rotoscoping elements, mainly in black and white, underline the reallife events, while 2D animations convey Eugène’s emotional state and memories. They merge into a gripping and poignant crime story told from different perspectives.

Anaïs Caura

[ITA]

Laureata nella sezione di cinema d’animazione di EnsAD nel 2011, lavora attualmente come graphic designer / animatrice 2D. Dopo un periodo di insegnamento, ha completato un internato a La Bande Vidéo in Quebec e una all’Atelier Circulaire di Montreal. Nel 2014, ha esposto le sue xilogravure al 9th World Triennial of Prinmaking and Egraving. Ha diretto cortometraggi e film istituzionali. Ha collaborato con le compagnie di porduzione 2P2L e My Fantasy dal 2013, iniziando con la rivista di servizio pubblico Consomag e successivamente la breve trasmissione Désintox. Nell’Aprile 2017, ha distribuito la web series animata The Man Woman Case che ha vinto numerosi premi in festival internazionali. Produce inoltre illustrazioni per il sito musicale MailTape, ed è parte del gruppo di animatori Babouchka.

[ENG]

Graduated from the animated cinema section of EnsAD in 2011 and now works as a graphic designer / 2D animator. After teaching for a while, she completed a residency at La Bande Vidéo in Quebec and at Montreal’s Atelier Circulaire. In 2014, she exhibited her xylogravures at the 9th World Triennial of Printmaking and Engraving. She has directed short films and institutional films. She has been collaborating with the production companies 2P2L and My Fantasy since 2013, starting with the public service magazine Consomag and then the short programme broadcast Désintox. In April 2017, she released the animated web series The Man Woman Case which won several prizes at international festivals. She also produces illustrations for the musical site MailTape, and is part of the Babouchka group of animators.

The Man-Woman Case

Mònica Rovira

Francia 2017 / 5’ x 10 ep / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

screenplay Joëlle Oosterlinck

camera Nadine Buss

editing Nazim Meslem

music Pierre Oberkampf

animation Hugo Frassetto

graphics Anaïs Caura

voice Corinne Masiero, Cléo Sénia, Nicolas Meyrieux, Sophie Garric, Marc Raffray, Pierre Benoist, Jérémie Bédrune

producer My Fantasy, Anotine Piwnik, Hélène Gendronneau, France Télévisions Nouvelles Escritures

GALLERIE FOTOGRAFICHE

consulta tutte le fotografie

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito riteniamo che tu ne sia consapevole.