header-text

#SQ16 | #daybyday 5 giugno 2016 / Gran finale con le premiazioni, uno sguardo sul Mediterraneo, Letture e Musica Queer

La sesta edizione del Sicilia Queer Filmfest di Palermo si chiude offrendo ancora novità, proiezioni, incontri e  una grande festa di arrivederci con il concerto finale di Queer Music.

La sesta edizione del Sicilia Queer Filmfest di Palermo si chiude offrendo ancora novità, proiezioni, incontri e  una grande festa di arrivederci con il concerto finale di Queer Music. Si comincia all’Institut Français dei Cantieri Culturali, con la consegna del “Premio Nino Gennaro” al Cirque - Centro interuniversitario di ricerca queer, che ha sede presso l’Università di Pisa. Un autre homme di Lionel Baier, conclude il percorso monografico dedicato al regista svizzero per  la sezione “Presenze”. In programma per la sezione “Eterografie” la proiezione di A peine j’ouvre les yeux della regista tunisina Leyla Bouzid, ambientato in Tunisia nell’estate del 2010, pochi mesi prima della Rivoluzione dei Gelsomini. Tra le attività collaterali, nello spazio Dehors, avrà luogo la presentazione del saggio Imaginary films in literature di Stefano Ercolino, Massimo Fusillo, Mirko Lino, Luca Zenobi, che dialogheranno con Franco Marineo. Alle 20.30 la cerimonia di premiazione dei film in concorso nelle sezioni “Queer Short” e “Nuove Visioni”. La giuria, chiamata a scegliere le migliori opere tra 17 cortometraggi e 7 lungometraggi provenienti da tutto il mondo, è composta dallo scrittore palermitano Giorgio Vasta; João Ferreira, direttore portoghese del festival Queer Lisboa; Roy Dib, videoartista libanese che ha vinto la sezione Queer Short dello scorso anno; Victoria Schulz, giovane e promettente attrice tedesca. A seguire, sarà proiettato Grandma di Paul Weitz, regista del blockbuster goliardico American Pie. Infine, prima dei saluti e dell’arrivederci alla prossima edizione, allo spazio Arena, il Festival si trasforma in una grande festa musicale, con protagonisti la musica psichedelica dei Calisto e la band palermitana dei Tamuna, che mischia folk e rock in una miscela travolgente e originalissima.

 

foto di AdS, ARP, SM CREDITS GA | Giulio Azzarello, EB | Erika Benigno, AdS | Angelo De Stefani, AM | Alessia Maddalena, SM | Simona Mazzara, ARP | Andrea Rizzo Pinna

GALLERIE FOTOGRAFICHE

consulta tutte le fotografie

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito riteniamo che tu ne sia consapevole.