header-text

#SQ17 / NUOVE LEZIONI SICILIANE / Claire Simon racconta il mondo attraverso le piccole storie di una grande stazione ferroviaria

Comunicato stampa | 5 giugno 2017

Nell’ambito del Sicilia Queer Filmfest 2017 prosegue al Cinema De Seta dei Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo la personale dedicata alla cineasta francese Claire Simon.

Nei giorni in cui la regista conduce un workshop sul tema della “Paura”, per 12 allievi provenienti da tutta Europa, il pomeriggio e la sera sarà possibile assistere, con ingresso gratuito, ai suoi film.

 

A seguire, alle 20.30, sarà proposto proprio Gare du Nord (2013), che racconta la storia di Ismael, giovane ricercatore alla prese con una tesi universitaria sulla più grande stazione ferroviaria di Parigi. La Gare du Nord è la rappresentazione del mondo: un luogo che esiste e non esiste allo stesso tempo. Affascinato dai personaggi che ogni giorno la abitano, Ismael farà la conoscenza di Mathilde, una docente malata di cancro, e lentamente, attratti l’uno dall’altra ed insieme dal luogo che li circonda, si innamoreranno. Insieme, in questa assurda realtà immersa nel cuore di Parigi ma allo stesso tempo così distante dalla città, incontreranno Joan, una madre infelice sempre in viaggio tra Londra, Lille e Parigi, assorbita dal suo lavoro, e Sacha, un personaggio televisivo alla disperata ricerca della figlia scomparsa. Un microcosmo in continuo movimento che emula la vita stessa e, talvolta, anche la morte.

Ad entrambe le proiezioni sarà presente la regista.

IL PROGRAMMA

lunedì 5 giugno
20.30 | Cinema De Seta – Cantieri Culturali alla Zisa
Le Bois dont les reves sont faits (2015)
Claire Simon
v.o. sott. it. / 144′
sarà presente la regista / ingresso libero

martedì 6 giugno
18.30 | Cinema De Seta – Cantieri Culturali alla Zisa
Géographie Humaine (2013)
Claire Simon
v.o. sott. it. / 101′
sarà presente la regista / ingresso libero

20.30 | Cinema De Seta – Cantieri Culturali alla Zisa
Gare du Nord (2013)
Claire SImon
v.o. sott. it. / 120′
sarà presente la regista / ingresso libero

mercoledì 7 giugno
17.30 | Palazzo Branciforte – via Bara all’Olivella, 2
Che cos’è il cinema del reale? | Prima lezione siciliana
ingresso libero

Una conversazione con Claire Simon. Partecipano Penelope Bortoluzzi, Leonardo Di Costanzo, Franco Marineo

20.30 | Cinema De Seta – Cantieri Culturali alla Zisa
Coûte que coûte (1995)
Claire Simon
v.o. sott. it. / 95′
sarà presente la regista / ingresso libero

giovedì 8 giugno
17.30 | Palazzo Branciforte – via Bara all’Olivella, 2
Che cos’è il cinema del reale? | Seconda lezione siciliana
ingresso libero

Una conversazione con Claire Simon. Partecipano Eric Biagi, Luca Mosso, Stefano Savona, Cristina Piccino

20.30 | Cinema De Seta – Cantieri Culturali alla Zisa
Mimi (2002)
Claire Simon
v.o. sott. it. / 107′
sarà presente la regista / ingresso libero

venerdì 9 giugno
21.00 | Una marina di libri / Orto Botanico – Sala Lanza
Che cos’è il cinema del reale? | Terza lezione siciliana

Incontro con Claire Simon
Modera Cristina Piccino («il manifesto»)

DOWNLOAD

cartella generale
(manifesti, programma, film ecc.)
le sezioni
(materiali fotografici ad alta risoluzione dei singoli film)
Day-by-Day
(il fotoracconto del festival)

Il Sicilia Queer filmfest è realizzato grazie al contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Direzione Generale per il Cinema; della Regione Siciliana – Assessorato Turismo Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l'Audiovisivo/Sicilia FilmCommission, nell'ambito del progetto Sensi Contemporanei”; del Comune di Palermo, Assessorato alla Cultura; di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori. E con il sostegno dell'Institut français Palermo, del Goethe-Institut Palermo, dell’Instituto Cervantes Palermo e del Forum Austriaco di Cultura.

SICILIA QUEER 2017
INTERNATIONAL
NEW VISIONS
FILMFEST

seventh edition
PALERMO MAY 24 –  JUNE 1
www.siciliaqueerfilmfest.it

Ufficio Stampa
Giovannella Brancato
+ 39 340 8334979
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ada Tullo
+39 3492674900
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito riteniamo che tu ne sia consapevole.