#SQ18 / QUESTO CORPO CHE MI VUOLE BENE

#SQ18 / QUESTO CORPO CHE MI VUOLE BENE

31 maggio 2018, ore 20.00 / Cinema De Seta, Cantieri culturali alla Zisa

Aprirà le porte dell’ottava edizione del Sicilia Queer filmfest 2018 uno spettacolo inedito, ideato esclusivamente per la serata inaugurale del 31 maggio da Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina (aka la Rappresentante di Lista), con la partecipazione straordinaria di Ernesto Tomasini prod. Go-Dratta, La Rappresentante di Lista e di un ospite speciale misterioso. Seguirà la proiezione del film “La strada dei Samouni” di Stefano Savona (premio Oeil d’Or come miglior documentario a Cannes 2018).

#SQ16 | Dominique Sanda ospite del Sicilia Queer filmfest

#SQ16 | Dominique Sanda ospite del Sicilia Queer filmfest

In attesa di svelare il programma completo della sesta edizione del Sicilia Queer filmfest, che si svolgerà ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo dal 29 maggio al 5 giugno 2016, il direttore artistico Andrea Inzerillo annuncia la partecipazione straordinaria dell’attrice francese Dominique Sanda, in occasione di un omaggio al film Novecento di Bernardo Bertolucci […]

#SQ16 | Un po’ di Sicilia Queer a Cannes 2016

#SQ16 | Un po’ di Sicilia Queer a Cannes 2016

A seguito della conferenza stampa di presentazione della 69esima edizione del Festival di Cannes (11/22 maggio), siamo felici di comunicare che la presenza di Paul Vecchiali con Le cancre e di Alain Guiraudie con Rester vertical segnano una simbolica partecipazione siciliana alla più importante manifestazione cinematografica del mondo. Paul Vecchiali è stato ospite della terza edizione del Sicilia Queer filmfest nel 2013 e autore del trailer della […]

#SQ15 | #daybyday 31 maggio 2015 |  Premiazioni, bilanci e si fa festa

#SQ15 | #daybyday 31 maggio 2015 | Premiazioni, bilanci e si fa festa

#daybyday, un fotoreportage giornaliero dal Sicilia Queer filmfest La giornata conclusiva del Sicilia Queer filmfest prende il via con la consegna del Premio Nino Gennaro al filosofo spagnolo Paul B. Preciado, che con la sua conferenza informale sulle nuove frontiere della micropolitica queer (“The somatopolitical revolution to come”), regala a Palermo nuovi spunti per il superamento delle differenze […]