header-text

panorama queer

Una nobile rivoluzione

Simone Cangelosi

Italia 2014 / 85’ / v.o. sott. ing. / sarà presente lo sceneggiatore Roberto Nisi

All’indomani della morte di Marcella Di Folco, avvenuta nel 2010, Simone Cangelosi intraprende un viaggio che da Bologna lo porta a Roma, dove avvia la sua ricerca alla scoperta di persone, luoghi e ricordi che gli restituiscano la complessità della figura dell’amica, leader del MIT (Movimento Identità Transessuale), una figura preminente del movimento politico italiano per i diritti civili degli ultimi quarant'anni. La costruzione del film è compiuta attraverso il filtro di una relazione intima, intrecciando numerosi piani narrativi composti da una vasta eterogeneità di materiali audiovisivi: la vita di Marcella prima a Roma e poi, una volta donna, a Bologna; il ritratto di Marcella a cavallo tra la dimensione pubblica e quella privata; il contrappunto delle vicende storiche italiane; il rapporto tra Marcella e Simone che ci accompagna dall'inizio alla fine del film.

After the death of Marcella Di Folco, occurred in 2010, Simone Cangelosi embarks on a journey that takes him from Bologna to Rome where he begins a research to find people, places and memories able to give him back the complexity of his friend's figure, leader of the MIT (Transexual Identity Movement), preeminent figure of the Italian political movement for the civil rights of the last four decades. The film is structured through the filter of an intimate relationship, weaving together various narrative levels composed of a wide heterogeneity of audiovisual materials: Marcella's life first in Rome and then, once a woman, in Bologna; her portrait between the public and private dimension; the counterpoint of the Italian historic events; the relationship between Marcella and Simone who accompanies us throughout the film.

Simone Cangelosi

Nato nel 1968, si è laureato in Filmologia presso l’Università di Bologna. Dal 1998 al 2010 ha lavorato come tecnico restauratore per la Cineteca di Bologna. Nel 2007 ha portato a termine il cortometraggio documentario (Mostra Internazionale Nuovo Cinema di Pesaro, Torino Gay&Lesbian Film Festival), in cui fa un largo uso di materiale d’archivio amatoriale per realizzare una sorta di diario visivo che registra la sua transizione di genere. Del 2010 è (in co-regia con Luki Massa), la lunga, ultima intervista che Marcella Di Folco ha rilasciato a Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna, sulla sua esperienza nel cinema di Federico Fellini.

Born in 1968, he graduated in Film Theory at the University of Bologna. From 1998 to 2010 he worked as a technical restorer for the Film Library of Bologna. In 2007 he finished the short documentary Dalla testa ai piedi (International New Cinema festival of Pesaro, Turin Gay&Lesbian Film Festival), where he made extensive use of amateur archival materials to realize a sort of visual diary that records his gender transition. Felliniana, made in 2010 in co-direction with Luki Massa, is the long, last interview given by Marcella Di Folco to Gian Luca Farinelli, director of the Film Library of Bologna, about her experience on Federico Fellini's cinema.

Una nobile rivoluzione

Simone Cangelosi

Italia 2014 / 85’ / v.o. sott. ing. / sarà presente lo sceneggiatore Roberto Nisi

screenplay Simone Cangelosi, Roberto Nisi

cinematography Debora Vrizzi

editing Fabio Bianchini Pepegna

sound Mirko Fabbri

producer Gianluca Buelli (Pierrot e la rosa), Claudio Giapponesi (Kiné), Simone Cangelosi

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito riteniamo che tu ne sia consapevole.