header-text

#SQ16 | OTTAVA GIORNATA / Gran finale con le premiazioni, uno sguardo sul Mediterraneo, Letture e Musica Queer

Comunicato stampa | 4 giugno 2016

Gran finale al Sicilia Queer Filmfest con il Premio Nino Gennaro, le premiazioni dei film in concorso per il “Queer Short” e “Nuove Visioni”, le ultime proiezioni e la festa in musica con i Calisto e i Tamuna. In programma lo spassoso film di Paul Weitz Grandma.

Domenica 5 giugno la sesta edizione del Sicilia Queer Filmfest di Palermo volge al termine offrendo ancora novità, proiezioni, incontri e – dopo la proiezione della divertente commedia Grandma di Paul Weitz, regista del popolare American Pie – una grande festa di arrivederci con un concerto dei Tamuna.

Si comincia la mattina, alle 11.00, prezzo l’Institut Français dei Cantieri Culturali, dove sarà consegnato il “Premio Nino Gennaro” al Cirque - Centro interuniversitario di ricerca queer, che ha sede presso l’Università di Pisa. La premiazione sarà seguita da una discussione aperta al pubblico su attivismo, ricerca e queer.

L’attività proseguirà alle 16.00 al Cinema De Seta con la proiezione del film Un autre homme di Lionel Baier, cui quest’anno è dedicata la sezione “Presenze”. Presentato al Festival di Locarno del 2008, il film è una strana commedia nella quale si intrecciano relazioni sentimentali e passione per il cinema; il protagonista, François, che convive con la compagna Christine, trova un incarico di critico cinematografico e conosce Rosa, affermata  critica, con la quale instaurerà una relazione perversa incentrata sull’amore per il sesso e per i film.

Alle 18.30 è in programma A peine j’ouvre les yeux della regista tunisina Leyla Bouzid, ambientato in Tunisia nell’estate del 2010, pochi mesi prima della Rivoluzione dei Gelsomini. La protagonista Farah è una ragazza energica e vitale che canta in un gruppo rock impegnato politicamente. La sue canzoni, che parlano di libertà e di emancipazione, non piacciono al potere e Farah comincia ricevere minacce.  La proiezione sarà introdotta da Anna Serlenga.

Alle 20.30 è prevista la cerimonia di premiazione dei film in concorso nelle sezioni “Queer Short” e “Nuove Visioni”. La giuria, chiamata a scegliere le migliori opere tra 17 cortometraggi e 7 lungometraggi provenienti da tutto il mondo, è composta dallo scrittore palermitano Giorgio Vasta; João Ferreira, direttore portoghese del festival Queer Lisboa; Roy Dib, videoartista libanese che ha vinto la sezione Queer Short dello scorso anno; Valérie Donzelli, attrice e regista francese, presidente della giuria della Semaine de la  Critique di Cannes 2016; Victoria Schulz, giovane e promettente attrice tedesca.

A seguire, sarà proiettato Grandma di Paul Weitz, regista del blockbuster goliardico American Pie. Stavolta i ritmi della commedia sono al servizio di un road movie agrodolce, che vede come protagonista una ragazza nei guai e una zia disillusa che dovrebbe aiutarla a racimolare i soldi per l’intervento. Weitz tratta con tono lieve temi importanti e controversi come l’aborto, l’omosessualità femminile, il diritto alla salute, le contraddizioni del femminismo.

Infine, alle 22.30 nello spazio Arena, il Festival si chiuderà con una grande festa musicale, che ha per protagonisti i Calisto con la loro musica psichedelica elettronica e la band palermitana dei Tamuna, che mischia folk e rock in una miscela travolgente e originalissima.

Tra le attività collaterali, alle 18.30 nello spazio Dehors, avrà luogo la presentazione del saggio Imaginary films in literature di Stefano Ercolino, Massimo Fusillo, Mirko Lino, Luca Zenobi, che dialogheranno con Franco Marineo e Clotilde Bertoni.

Durante le proiezioni dei film, alla Bottega 2 è previsto l’intrattenimento per i più piccoli, con letture animate e spazio giochi, a cura di Libero Gioco, con INGRESSO LIBERO.

IL PROGRAMMA DI DOMENICA 05 GIUGNO 2016

Institut français / biblioteca - Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

10.30 PREMIO NINO GENNARO Consegna del premio Nino Gennaro a CIRQUE – Centro interuniversitario di ricerca queer Presentazione dei lavori del centro e discussione pubblica ingresso libero

Cinema De Seta – Cantieri Culturali alla Zisa / via Paolo Gili, 4

16.00 PRESENZE UN AUTRE HOMME Lionel Baier / Svizzera 2008 / 90' / v.o. sott. it.

François è appena andato a vivere con la compagna Christine nella Vallée de Joux in Svizzera. Per mantenersi trova lavoro presso il piccolo giornale locale: dovrà tenere una rubrica di cinema, ma François non sa niente di cinema, e finirà col copiare di nascosto gli articoli della rivista Travelling per la quale scrivono critici cinematografici affermati. A Losanna, dove assisterà alle proiezioni per la stampa di alcuni film, incontrerà Rosa, critica rinomata. Tra i due s'instaurerà immediatamente una relazione perversa incentrata sull'amore per il cinema e il desiderio fisico.

18.30 ETEROTOPIE A PEINE J’OUVRE LES YEUX Leyla Bouzid / Francia-Tunisia-Belgio-Emirati Arabi Uniti 2016 / 102' / v.o. sott. it. presenta il film Anna Serlenga

Tunisia, estate 2010, pochi mesi prima della Rivoluzione. Farah è una ragazza energica e vitale, canta in un gruppo rock politico e non ama particolarmente le regole. I genitori vorrebbero che studiasse medicina ma lei preferisce divertirsi e andare a spasso la notte con i suoi amici e il suo ragazzo. Le sue canzoni parlano di libertà e di emancipazione e la sua voce risuona forte nei bar e nei pub tunisini. C'è però a chi non fa troppo piacere sentire i suoi testi ma Farah non dà peso né alle minacce né ai disperati consigli di sua madre. Del resto, Farah ama cantare.

20.30 PREMIAZIONE QUEER SHORT E NUOVE VISIONI

a seguire

PANORAMA QUEER GRANDMA Paul Weitz / USA 2015 / 80' / v.o. sott. it.

Elle Reid è una vecchia poetessa lesbica che sta ancora metabolizzando la recente morte della sua compagna di una vita. Un giorno, inaspettatamente, riceve una visita da Sage, sua nipote diciottenne che ha bisogno di soldi per abortire. Elle però non ha il becco di un quattrino e la dispotica madre di Sage ha bloccato alla ragazza la carta di credito. Come farà Elle a trovare i soldi per ridare la libertà all'infelice nipotina? Le due donne si imbarcheranno in un road trip per risolvere i loro problemi, tra scheletri nell'armadio e segreti da tempo sepolti.

Arena - Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

22:30 QUEER MUSIC CALIPSO IN CONCERTO

TAMUNA IN CONCERTO

Ingresso libero

Dehors - Cantieri Culturali alla Zisa / Via Paolo Gili, 4

18.30 LETTERATURE QUEER IMAGINARY FILMS IN LITERATURE S. Ercolino, M. Fusillo, M. Lino, L. Zenobi Brill-Rodopi / Leiden-Boston 2016

Franco Marineo dialoga con Mirko Lino, Luca Zenobi, Tilli Bertoni

*******

SQFF | Le attività collaterali

DA DOMENICA 29 MAGGIO A DOMENICA 5 GIUGNO

Bottega 4 | Ridotto del cinema De Seta | Cantieri Culturali alla Zisa | Via Paolo Gili, 4

16.00 – 00.00 ARTI VISIVE SOMETHING QUEER. CORPO, TERRITORIO DI RELAZIONI a cura di Antonio Leone e Andrea Ruggieri

Fotografie di Abel Azcona (Spagna), Ruben Montini (Italia), Gonzalo Orquín (Spagna), Seçkin Tercan (Turchia)

GIOCO E FORMAZIONE PER BIMBI DAI 4 AI 10 ANNI AL SICILIA QUEER FILMFEST a cura di Libero Gioco

Cantieri Culturali alla Zisa | Via Paolo Gili, 4

Uno spazio a misura di bambino dove si faranno letture animate, i bambini potranno godere di proiezioni di film e avranno a disposizione uno spazio ludico, pieno di libri e giochi, in un luogo tranquillo e protetto.

(Info: ASSOCIAZIONE CULTURALE LIBERO GIOCO; Via Gagini 59, Palermo | +39 091 340899)

Il Sicilia Queer Filmfest è realizzato grazie al contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Direzione Generale per il Cinema; della Regione Siciliana – Assessorato Turismo Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l'Audiovisivo/Sicilia FilmCommission, nell'ambito del progetto “Sensi Contemporanei”; del Comune di Palermo, Assessorato alla Cultura, di SIAE, Società Italiana degli Autori ed Editori; con il sostegno dell'Institut Français, del Goethe-Institut, del Cervantes, del Forum Austriaco di Cultura.

BIGLIETTI

intero | queercard tessera sostenitore 100 € | queer card supporter gratis tessera festival 50 € | queer card friend 40 € / queer card fan 25 € tessera studenti 25 € ingresso giornaliero 10 € | queer card 8 € ingresso singolo 5 € | queer card 4 €

cartella stampa generale

DAY-by-DAY galleria fotografica di SQ16

SICILIA QUEER 2016
International new visions filmfest
sixth edition PALERMO 29 MAY – 5 JUNE
www.siciliaqueerfilmfest.it

Ufficio Stampa
Giovannella Brancato
+ 39 340 8334979
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ada Tullo
+39 349 2674900
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito riteniamo che tu ne sia consapevole.