header-text

RASSEGNA STAMPA

scegli l'edizione a cui sei interessato

Rassegna stampa

«Si aggiunge al programma di questa edizione – unica sezione non competitiva di questo anno straordinario – Retrovie italiane a cura di Umberto Cantone, che presenta Donne Inattese. Omaggio a Franca Valeri e Catherine Spaak, un ritratto parallelo di due donne “inattese” che si sono conquistate con fatica la loro autorevole posizione nell’Italia moralistica e sessuofobica degli anni ’60, rivendicando la dignità del loro essere “altre”, esibendo la loro inquietudine e spregiudicatezza, la loro intelligenza di interpreti. L’omaggio presenta due film che le identificano: Parigi o cara (1962) di Vittorio Caprioli, scritto e interpretato da Franca Valeri, e I dolci inganni (1960) di Alberto Lattuada, in cui si specchiò il talento di Catherine Spaak».

28 Agosto 2020

«Il Messaggero»
Valentina Venturi

Al Festival di Venezia Rezza/Mastrella con "Samp"

l’epopea di un killer che uccide le tradizioni

«”Abbiamo fatto bene a non fare cinema per 18 anni, a scegliere il palcoscenico: così abbiamo vinto il Leone d’oro alla carriera per il Teatro 2018. Doveva andare così, però ora torniamo al cinema in maniera prepotente e come sempre sbarazzina!”. Antonio Rezza e Flavia Mastrella, tornano a Venezia con l'ultima produzione cinematografica "SAMP l’epopea rituale di un killer che uccide le tradizioni". La pellicola è stata selezionata fra gli eventi speciali delle Giornate degli Autori, dirette da Giorgio Gosetti, nell’ambito della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia dal 2 al 12 settembre 2020. Il 5 settembre è prevista l'anteprima stampa, mentre il 10 e 11 le proiezioni per il pubblico. A seguire saranno al Sicilia Queer festival e poi al Festival di Bellaria».

28 Agosto 2020

«La Repubblica - Palermo»
Paola Nicita

«Gli anni sono dieci, sei i giorni di programmazione: dal 15 al 20 settembre il Sicilia Queer FilmFest prosegue la sua marcia in direzione ostinata e contraria, gestendo anche le emergenze del Covid19, per cui il festival quest’anno seguirà le modalità prescritte e dovrà rinunciare a un po’ di ospiti e di posti a sedere. Ma lo farà sempre con spirito di festa e battaglia, come racconta il direttore artistico Andrea Inzerillo: "Apriamo con Samp di Antonio Rezza e Flavia Mastrella reduce dal Festival di Venezia e chiudiamo con l’anteprima nazionale di Days di Tsai Ming-liang, che indicano una direzione precisa che il Sicilia Queer ha nel dna, contro l’omologazione delle immagini e del pensiero"».

«i apre con SAMP di Antonio Rezza e Flavia Mastrella reduce dal Festival di Venezia e si chiude con l’anteprima nazionale di Days di Tsai Ming-liang la decima edizione del Sicilia Queer, in programma a Palermo dal 15 al 20 settembre presso il Cinema De Seta dei Cantieri Culturali alla Zisa. Due proiezioni speciali firmate da due Leoni d'Oro – Antonio Rezza e Flavia Mastrella ricevono quello alla carriera per il teatro nel 2018, mentre Tsai Ming-liang se lo aggiudica nel 1994 per Vive l’amour – che indicano una direzione precisa che il Sicilia Queer ha nel DNA, e che porta avanti con convinzione. Due antidoti contro l’omologazione delle immagini e del pensiero, di artisti innovativi, radicali e importanti del presente».

28 Agosto 2020

«cinemaitaliano.info»

«[...] La decima edizione del Queer partecipa a Taglio Corto, rassegna gratuita di cortometraggi selezionati dal Coordinamento dei Festival Italiani di Cinema LGBTQ disponibile dal 2 al 6 settembre su Vimeo (vimeo.com/ondemand/tagliocorto). 9 lavori che raccontano con il linguaggio cinematografico le storie, le vicende e i personaggi di quel variegato mondo che ruota attorno alle differenze legate agli orientamenti sessuali e alle identità di genere».

«Si apre con SAMP di Antonio Rezza e Flavia Mastrella reduce dal Festival di Venezia e si chiude con l’anteprima nazionale di Days di Tsai Ming-liang la decima edizione del Sicilia Queer, in programma a Palermo dal 15 al 20 settembre presso il Cinema De Seta dei Cantieri Culturali alla Zisa».

«Si apre con SAMP di Antonio Rezza e Flavia Mastrella reduce dal Festival di Venezia e si chiude con l’anteprima nazionale di Days di Tsai Ming-liang la decima edizione del Sicilia Queer, in programma a Palermo dal 15 al 20 settembre presso il Cinema De Seta dei Cantieri Culturali alla Zisa».

28 Agosto 2020

«giornale cittadino press»

«[...] Spazio anche alle Arti Visive con il progetto fotografico inedito Cose da salvare in caso di incendio, a cura di Antonio Leone e realizzato da Roberto Boccaccino e Rori Palazzo».

«Si apre con SAMP di Antonio Rezza e Flavia Mastrella reduce dal Festival di Venezia e si chiude con l’anteprima nazionale di Days di Tsai Ming-liang la decima edizione del Sicilia Queer, in programma a Palermo dal 15 al 20 settembre presso il Cinema De Seta dei Cantieri Culturali alla Zisa».

28 Agosto 2020

«Cinecittà news»

«Si apre con SAMP di Antonio Rezza e Flavia Mastrella reduce dal Festival di Venezia e si chiude con l’anteprima nazionale di Days di Tsai Ming-liang la decima edizione del Sicilia Queer, in programma a Palermo dal 15 al 20 settembre presso il Cinema De Seta dei Cantieri Culturali alla Zisa. Due proiezioni speciali che indicano una direzione precisa che il Sicilia Queer ha nel DNA, e che porta avanti con convinzione».