header-text

RASSEGNA STAMPA

scegli l'edizione a cui sei interessato

Rassegna stampa

19 Aprile 2022

«AfNews»
Eric Rittatore

Sicilia Queer filmfest:

il cinema di Mark Rappaport protagonista della sezione “Presenze”

«Prosegue nel solco del lavoro di ricerca che da realtà indipendente e non omologata continua a portare avanti mettendo al suo centro il miglior cinema contemporaneo e coniugando innovazione e sguardo internazionale, da sempre punti di forza e marchio di originalità del festival siciliano. La dodicesima edizione del Sicilia Queer filmfest si svolgerà a Palermo dal 30 maggio al 5 giugno 2022 ai Cantieri Culturali alla Zisa, tra il Cinema De Seta e gli altri spazi della grande cittadella culturale palermitana».

«È Mark Rappaport il protagonista della sezione Presenze dell'edizione 2022 del SQFF. Al regista, critico cinematografico e pioniere del video-saggio è dedicata – per la prima volta in Italia - la personale a cura di Andrea Inzerillo e Tommaso Isabella, che partirà da Palermo e proseguirà in autunno con ulteriori tappe in collaborazione con i festival Filmmaker di Milano e I mille occhi di Trieste. Gli spettatori avranno modo di scoprire uno dei più grandi tesori nascosti del cinema indipendente americano, conoscere la sua produzione più recente e incontrare il regista al Cinema De Seta di Palermo».

19 Aprile 2022

«Cinecittà News»
C.DA

«Mark Rappaport è il protagonista della sezione Presenze della dodicesima edizione del Sicilia Queer filmfest. Al regista, critico cinematografico e pioniere del video-saggio, il Festival dedica, per la prima volta in Italia, una personale a cura di Andrea Inzerillo e Tommaso Isabella, che partirà da Palermo e proseguirà in autunno con ulteriori tappe in collaborazione con i festival Filmmaker di Milano e I mille occhi di Trieste. Gli spettatori avranno modo di scoprire uno dei più grandi tesori nascosti del cinema indipendente americano, conoscere la sua produzione più recente e incontrare il regista al Cinema De Seta di Palermo».

06 Aprile 2022

«La Repubblica - Palermo»
Marta Occhipinti

«”Chiudiamo”. È la provocazione di fronte all’ultima disavventura del cinema De Seta, affidata a un post Facebook, di Andrea Inzerillo, direttore artistico del ‘Sicilia Queer’, che ha denunciato lo stato di abbandono della sala, sporca e malfunzionante: domenica sera l’anteprima del festivalè stata accompagnata da un fastidioso rumore del proiettore. “Non c’è nulla di nuovo – dice Inzerillo – è la conseguenza inevitabile di quando si abdica alla responsabilità pubblica nella gestione dei beni culturali Abbiamo pagato 550 euro di soli costi tecnici per una proiezione, per poi usufruire di un proiettore difettoso da anni”».

03 Aprile 2022

«Giornale di Sicilia»

Grillini è pure Franco: un uomo contro

Oggi il film sulla vita del politico che si è battuto per i diritti dei gay

«La storia fdi Franco Grillini, bolognese, figlio di contadini e laureato in pedagogia, uoo politico e gay tardivo, da sempre impegnato nella lotta per il riconoscimento dei diritti civili Lçgbtqi+. Stasera alle 20,30 arriva al cinema De Seta dei Cantieri Culturali alla Zisa, un documentario che lo racconta, tra gli appuntamenti di avvicinamento al Sicilia Queer filmfest e in collaborazione con il coordinamento Palermo Pride».

«Domenica 3 aprile, alle  20.30, al cinema De Seta dei Cantieri culturali alla Zisa di via Gili a Palermo, prosegue il percorso verso la dodicesima edizione del Sicilia Queer filmfest, con la terza tappa di avvicinamento che vedrà stavolta la proiezione, in anteprima regionale e in collaborazione con il coordinamento Palermo Pride, del film di Filippo Vendemmiati "Let’s Kiss. Franco Grillini, storia di una rivoluzione gentile" (ingresso 5 euro). Il documentario racconta la storia politica di Franco Grillini, bolognese, figlio di contadini laureato in pedagogia, uomo politico e gay tardivo, da sempre impegnato nella lotta per il riconoscimento dei diritti civili Lgtbq. Il film sarà proiettato anche a Catania, lunedì 4 aprile, alle ore 20.30 al cinema King (biglietto intero 7 euro ridotto soci Arcigay 5 euro) a cura di Arcigay Catania. Il protagonista del film, l’onorevole Franco Grillini, sarà presente a entrambe le proiezioni, e interverranno con lui esponenti del movimento Lgtbq+ palermitano e catanese come Massimo Milani, Luigi Carollo, Giovanni Caloggero, Egle Doria, Pina Bonanno, Daniele Russo, Emanuele Liotta».

«La proiezione ed il successivo dibattito si inseriscono tra gli eventi organizzati da Arcigay Catania in occasione delle iniziative che si terranno in tutto il territorio italiano, nel mese di aprile, per la prima edizione dell’Lgbt+ History Month Italia, che mira a far scoprire, ricordare e valorizzare le lotte al contrasto delle disuguaglianze di ieri e di oggi.Il film sarà proiettato anche a Palermo, domenica 3 aprile alle 20.30, al Cinema De Seta a cura del Sicilia Queer filmfest e del coordinamento del Palermo Pride. Il protagonista dialogherà con esponenti locali del movimento Lgbt+ come Massimo Milani e Luigi Carollo».

«Domenica 3 aprile, alle ore 20.30, al Cinema De Seta dei Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo, prosegue il percorso verso la dodicesima edizione del Sicilia Queer filmfest, con la terza tappa di avvicinamento che vedrà stavolta la proiezione, in anteprima regionale e in collaborazione con il coordinamento Palermo Pride, del film di Filippo Vendemmiati Let’s Kiss. Franco Grillini, storia di una rivoluzione gentile».

31 Marzo 2022

«Palermo Culture - Comune di Palermo»

«Domenica 3 aprile, alle ore 20.30, al Cinema De Seta dei Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo, prosegue il percorso verso la dodicesima edizione del Sicilia Queer filmfest, con la terza tappa di avvicinamento che vedrà stavolta la proiezione, in anteprima regionale e in collaborazione con il coordinamento Palermo Pride, del film di Filippo Vendemmiati Let’s Kiss. Franco Grillini, storia di una rivoluzione gentile (ingresso 5 euro). Il documentario racconta la storia politica di Franco Grillini, bolognese, figlio di contadini laureato in pedagogia, uomo politico e gay tardivo, da sempre impegnato nella lotta per il riconoscimento dei diritti civili LGBTQ+. Il protagonista del film, l’onorevole Franco Grillini, sarà presente a entrambe le proiezioni, e interverranno con lui esponenti del movimento LGBTQI+ palermitano e catanese come Massimo Milani, Luigi Carollo, Giovanni Caloggero, Egle Doria, Pina Bonanno, Daniele Russo, Emanuele Liotta».

25 Marzo 2022

«La Repubblica - Palermo»
Sara Manuela Cacioppo

«“Mi definisco una ‘fotografa distante’ — dice Simona Mazzara, 29 anni, una che va alla ricerca di momenti da catturare — perché mi dissocio dalla posa classica, i miei sono scatti rubati”. La giovane artista vive la fotografia come un bisogno, un’esigenza di espressione. Alternando il bianco e nero all’uso di colori caldi, le sue foto ritraggono soggetti liberi di essere se stessi, facendo dell’arte anche uno strumento di lotta contro l’omologazione. Ha lavorato, tra gli altri, per il Sicilia Queer filmfest, marchio di cultura alternativa, nell’ambito del quale ha partecipato, insieme al 24enne Fabrizio Milazzo, alla mostra “Le notti della Queerilla”, curata da Letizia Battaglia e da Roberto Timperi al Centro internazionale di totografia, nel 2019».